Questo sito prevede l'utilizzo di cookie e, se richiesto, la raccolta di dati personali. Continuando a navigare se ne accetta l'utilizzo. Continua a leggere.

discografia » Live at Babylonia (2000) » 


Live at Babylonia (2000)

ascoltaci

 

01 Kasino

02 Sinfonia dell'ombra

03 Jammaika

04 Le parole che non senti

05 La notte

 

Nel 1999 la crescita del gruppo ebbe ulteriore slancio con l’innesto del nuovo tastierista, Gabro, il quale si inserì sin da subito con grande naturalezza portando nuove sonorità al progetto generale. Inoltre Gabro si dimostrò sin da subito complementare con Max, con cui inizierà a scrivere sin dal primo periodo nuove canzoni, portando lui stesso brani di sua esclusiva composizione. Al gruppo si unì quasi contemporaneamente Massimo, che diventerà anch'egli pilastro inamovibile dei Leen, assumendo infine nel 2008 il nome d'arte di "The Bridge". Il 13 novembre 1999 e il 21 gennaio 2000 la band si esibì nel mitico “Babylonia” di Ponderano (BI), locale cult per il rock biellese e non, in occasione del concorso “Rock targato Italia”, raggiungendo la finale regionale. L’album omonimo raccoglie il meglio delle due serate e rende perfettamente l’atmosfera di quel periodo documentando abbastanza fedelmente l’ottimo livello tecnico raggiunto da Max, Gabro, Massimo e Diego. Nel dettaglio le prime quattro canzoni furono registrate nella seconda serata, mentre il brano di chiusura (“La notte”) risale alla prima. La scelta è stata fatta tenendo conto della migliore resa acustica del locale nella serata del 21 gennaio, grazie anche alla presenza di un pubblico sensibilmente più numeroso.